ISS invia campioni medici in quasi tutti i posti del mondo

ISS invia campioni medici in quasi tutti i posti del mondo

La spedizione di beni farmacologici richiede conoscenze particolari e molta esperienza. E se il paese di destinazione è un'area di crisi, le società logistiche farmaceutiche ISS utilizzano anche la rete globale. 

Non tutti gli incarichi logistici che ISS organizza per i clienti del settore farmaceutico sono così esplosivi come questo. Ma se una consegna deve essere inviata urgentemente a Damasco mentre infuria la guerra civile, gli specialisti cercheranno una soluzione anche per questo lotto. Ma anche gli ordini quotidiani nella logistica farmaceutica riservano sfide difficili. Questo inizia con la fornitura dell'imballaggio appropriato. I campioni di farmaci, i principi attivi e i campioni tessutali o anche gli apparecchi elettronici devono essere preparati in modo tale che possano superare indenni il viaggio. 

Un criterio importante nel settore dell'imballaggio è la stabilità della temperatura. Mentre alcune consegne vengono trasportate a temperatura ambiente, altre devono essere costantemente raffreddate durante il trasporto. E questa costanza deve poi essere pienamente documentata.

Grandi differenze nelle normative

Ogni percorso di trasporto ha esigenze diverse, sia sull'acqua, che sulla strada o in aria. In particolare, gli ordini di trasporto aereo richiedono un'attenzione particolare. «Ogni compagnia aerea ha le proprie normative, alcune delle quali vanno oltre le linee guida applicabili a livello internazionale», afferma Sanimir Ademovic, Capo reparto Support & Shipping presso ISS per il settore farmaceutico. «Ciò può riguardare la quantità di liquido tollerabile per le sostanze pericolose o l'esclusione di alcuni agenti patogeni, sostanze tossiche o esplosive», aggiunge.

Regole che cambiano da un giorno all’altro

Non sorprende che anche i singoli paesi abbian le proprie norme di importazione. «Soprattutto, i paesi asiatici a volte sono molto restrittivi», afferma Sanimir Ademovic. Spesso i documenti di trasporto e doganali devono essere tradotti nella rispettiva lingua nazionale. Tuttavia anche se tutte le normative vengono rispettate e tutte le eventualità vengono prese in considerazione, le difficoltà possono comunque sorgere improvvisamente in qualsiasi momento. In questi casi, aiuta il fatto che gli esperti di logistica di ISS siano collegati in rete in tutto il mondo. «Se una consegna si blocca alla dogana perché si suppone che manchi un certo documento o perché le norme di importazione sono state cambiate da un giorno all’altro, è utile conoscere le autorità di molti aeroporti e, con la nostra rete ISS, essere in grado di chiarire le cose sul posto e quindi di far ripartire le consegne bloccate», sottolinea Sanimir Ademovic. Spesso il tempo stringe, perché, ad esempio, le catene del freddo possono essere garantite solo per un certo periodo di tempo, spiega.

Il perfezionamento continuo mantiene in forma

La formazione e il perfezionamento continui del team di logistica farmaceutica ISS è indispensabile per mantenere una visione d'insieme delle leggi, delle ordinanze e dei regolamenti in costante evoluzione. A ciò si aggiunge la licenza dell'Ufficio federale dell'aviazione civile, che deve essere riconfermata da audit continui. In questo modo, gli esperti di ISS possono trovare ogni giorno soluzioni competenti per compiti quotidiani e insoliti nella logistica farmaceutica. Per inciso, la spedizione a Damasco è stata inviata a Baghdad, a 840 chilometri da Damasco, dove è stata ritirata da un corriere speciale proveniente dalla Siria.